hu it en
Il piacere e l’amore nel cogliere “l’attimo” inizia all’età di 17 anni quando, in un momento di noia, scendo in cantina e trovo una borsa anni ‘70 nera di pelle rigida: al suo interno una macchina fotografica; da quel momento inizio a scattare. Spinto dalla passione, inizio un percorso da autodidatta nello studio della tecnica fotografica. Rullini e rullini di diapo impressionati dalla luce del mondo. Alla età di 19 anni, inizio un lavoro come grafico in uno studio, acquisendo importanti nozioni nell’uso di programmi per grafica, allargando la conoscenza sulle potenzialità dell’immagine.  Da qui i primi lavori nel campo di ritocchi fotografici e composizioni video, fino alla realizzazione, nel 2002, della pubblicità, curando la fotografia e la grafica, di un decoder satellitare pubblicata su eutelsat e satellite. All’eta di 23-24 anni le immagini cominciano ad essere notate e il lavoro si intensifica in vari settori artistici. Nello stesso periodo mi iscrivo all’accademia di recitazione Hamlet International School di Fabio Galli, esperienza fondamentale per la crescita spirituale, ciò che chiamo “un viaggio profondo nel buio dell’io”. Grazie al teatro comprendo i miei limiti e le mie paure, e anche le fotografie acquisiscono più maturità e profondità. Dal metodo Stanislavskij insegnato nella scuola apprendo che in ogni forma d’arte è necessaria e fondamentale la tua emozione, per manifestare la tua essenza e riuscire a comunicare le tue energie. Grazie a questo “viaggio” la fotografia si dipinge di una nuova forma, scatti effettuati cercando di colorare il soggetto con più sfumature in un connubio tra le sue e le mie emozioni del momento, ricordi, rabbie e sensazioni, il tutto affrontato con dialogo. Il dialogo con il soggetto fotografato diventa essenziale per la qualità della fotografia.Il risultato è una foto che prende vita propria. Dal 2005 fino ad oggi lavora come fotografo di spettacoli teatrali in noti teatri delle Marche (Teatro Rossini di Pesaro, Teatro comunale di Cagli, Teatro Angel dal Foco di Pergola) e Festival (800 Festival di Saludecio-Rimini). Realizzo inoltre soggetti per mostre, matrimoni, direzione della fotografia e  numerosi montaggi video per spettacoli di teatro“multimediali” e corti che vengono selezionati per la nota Mostra Internazionale del Cinema che ha luogo a Pesaro. Nel 2005 espongo delle foto nell’ambito del Concorso fotografico “Lucrezia Borgia” di Cartoceto. Cura foto e grafica per gruppi musicali (Falena, Twinspirit, Volver, Le Selve). Nel 2007 espongo 14 foto per la mostra “Una finestra sul mare” tenuta a Tbilisi, Georgia.
home | chi sono | ritratti | teatro | musica | matrimoni | città | paesaggi | contatti